Al momento stai visualizzando Orologi casual e moda: da che parte indossare l’orologio

Orologi casual e moda: da che parte indossare l’orologio

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Tips
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

Da quando l’uomo ha avvertito l’esigenza di misurare il tempo, ha sempre cercato, in un modo o nell’altro, di portare con sé uno strumento di misurazione. In tempi non troppo recenti, gli uomini portavano al panciotto l’orologio da taschino lontano antenato dell’orologio che conosciamo noi tutti. Un accessorio che, poco alla volta, si è rimpicciolito fino a giungere sul polso di tutti noi. L’orologio da polso, così, è diventato un accessorio indispensabile per completare il proprio look. Non è da meno, chiaramente, la moda casual, che proprio con gli accessori casual, si valorizza e si personalizza. In questo articolo, pertanto, andremo alla scoperta degli orologi casual, di come sceglierli e di come abbinarli ai propri outfit.

Le caratteristiche perfette per l’orologio casual perfetto

Di orologi, oggi come oggi, ce ne sono di tanti tipi: in plastica, in acciaio, in ceramica, in oro e persino in legno. Grandi o piccoli, massicci o superleggeri, sottili e ultrasottili, multifunzione o semplici segnaorario. La scelta, specialmente per chi è alle prime armi, può essere complicata, soprattutto se la sua è una ricerca diretta solamente verso uno specifico stile, come potrebbero essere gli orologi casual. Qualcuno, un po’ incoscientemente, potrebbe essere tentato dallo scegliere un orologio qualsiasi, senza badare troppo alla forma e alla sostanza. Un orologio, oltre che per le sue caratteristiche tecniche, deve essere necessariamente scelto anche per la sua estetica. Il design di un orologio, infatti, dice molto di un outfit e, viceversa, l’outfit dice tutto del tipo di orologio richiesto. Allora, come scegliere il proprio orologio casual? Indubbiamente, facendo riferimento alle sue caratteristiche estetiche: la forma, i materiali, la tipologia di orologio. Vediamo nel dettaglio cosa significa e come è possibile sfruttare queste caratteristiche per abbinarle al meglio ai propri outfit casual.

La tipologia di orologio per un orologio casual

Gli orologi non sono tutti uguali. Anzi, evolvono anno dopo anno aggiungendo sempre nuove funzioni. L’ultima proposta, quella dei cosiddetti smartwatch ha aggiunto altre funzionalità al classico segnatempo. Non tutti gli orologi, però, sono adatti alle differenti sfumature di abbigliamento casual. Proprio a proposito degli smartwatch, questo genere di orologi non sono pensati per essere indossati in abbinamento alle proposte più formali di casual: le loro dimensioni generose, i materiali tecnici come la plastica e il metallo e le forme fin troppo estrose stonerebbero col resto dell’outfit. Del resto, questo risulta ancor più evidente se proviamo a invertire la situazione: orologi formali, come potrebbero essere dei semplici segnatempo, magari con cassa placcata in oro e cinturino in pelle, sarebbero palesemente fuori luogo se indossati, per esempio, con una felpa.

Ecco perché, quindi, è necessario scegliere accuratamente la tipologia di orologio: cronotachigrafi, orologi gioiello, semplici segnatempo non possono essere indossati con qualsivoglia outfit. Orologi più semplici, come per l’appunto i segnatempo, magari con cinturino in pelle, sono da indossare soprattutto con gli outfit più formali. Al contrario, gli orologi con più funzioni, pensati quindi per le attività outdoor, sono da preferire con outfit meno impegnativi.

Le dimensioni contano, quando si parla di orologi casual

Negli anni se ne sono viste di ogni sorta: dagli orologi di piccolissime dimensioni, talmente piccoli da essere incastonati anche sulla montatura di un anello, ai “padelloni” con mille strumenti. La dimensione degli orologi, tuttavia, ha un significato che va oltre il mero gusto personale. Orologi troppo grandi, per esempio, stonano con le linee più formali di un abito da sera, se parliamo di outfit maschili, ma stanno male anche nel caso di una proposta di moda femminile. La regola non scritta, specie nell’ambito della scelta di orologi casual, è quella di orologi di dimensioni più o meno libere, per gli outfit meno formali: di giorno, per esempio, possiamo anche optare per orologi dalle dimensioni molto generose e dalle forme anche stravaganti, a meno che non si scelga un outfit business casual formale. In questo caso, è meglio andare su orologi dalle dimensioni più contenute e forme meno ingombranti. Di sera, proprio in quest’ultimo caso, è meglio optare per la semplicità: forme semplici dimensioni ridotte.

Il calibro, ossia il diametro del quadrante, non è l’unica dimensione da tenere in considerazione. Anche lo spessore, infatti, ha una sua grammatica: esattamente come per il calibro, anche lo spessore della cassa sarà inversamente proporzionale alla formalità della proposta di abbigliamento. Outfit più formali, infatti, faranno propendere la scelta su orologi più sottili, mentre proposte di abbigliamento meno casual lasciano la libertà di scegliere orologi anche più spessi.

Il materiale giusto per l’outfit giusto

Anche il materiale ha un suo significato nella scelta degli orologi e, in particolare, degli orologi casual. Inutile girarci intorno: gli orologi tradizionali avevano il cinturino in pelle e la cassa in metallo. Ecco, questo genere di orologi sono quelli più adatti per essere indossati in abbinamento con gli outfit più formali e nei contesti più ricercati. Solo dopo, gli orologi hanno iniziato ad arricchirsi di altri materiali. Lasciando perdere i preziosi, che probabilmente poco si adattano all’abbigliamento casual, il tessuto è stato spesso utilizzato in ambito militare. Già questo lascia comprendere quanto possa essere poco adatto alle proposte più rigide di abbigliamento e quanto, invece, si possa adattare alle proposte più casual. Ancora più tardi, poi, è diventato usale la realizzazione di cinturini in metallo. Anche questi, purtroppo, si adattano poco e male alle proposte più ricercate di abbigliamento casual: questo genere di orologi, pertanto, può essere utilizzato per le proposte di casual business. Questi, come pure gli orologi in materiale ceramico, possono essere declinati in numerose colorazioni. Questo genere di orologi casual, quindi, può aiutare a rendere il proprio outfit più personale e, al tempo stesso, a renderlo più originale di quanto non sia già.

Lascia un commento